/sauna-centro-benessere-palestra-imperia/ Sauna e Centro Benessere Imperia - Palestra Fitness Joy

Sauna e Centro Benessere - Imperia

La parola sauna è un’antica parola finlandese dall’etimologia non del tutto chiara, ma che, probabilmente, poteva essere originariamente legata al significato di dimora invernale.Per avere una sensazione di maggiore calore veniva prodotto del vapore gettando acqua su pietre fatte riscaldare sul fuoco fino a diventare roventi.

Per avere una sensazione di maggiore calore veniva prodotto del vapore gettando acqua su pietre fatte riscaldare sul fuoco fino a diventare roventi. Tale accorgimento permetteva di far aumentare la temperatura tanto da consentire alle persone di levarsi gli abiti.
Nelle prime saune le pietre erano riscaldate con un fuoco a legna e il fumo (in finlandese savu) veniva fatto uscire dopo essersi diffuso nella stanza (la “savusauna” finlandese rievoca appunto questa usanza).
Costruzioni utilizzate sia come sauna sia come casa si trovavano ancora in Finlandia fino al XIX secolo anche se come eccezioni dovute principalmente alla povertà o all’utilizzo temporaneo di tali costruzioni, poiché sin dal XII secolo si possono rintracciare documenti che descrivono la separazione delle saune dalle case.
Il primo tipo di sauna fu quindi utilizzata principalmente come casa invernale e solo secondariamente per una pratica idroterapica.
Oggi, sauna può indicare l’ambiente relativo, la pratica idrotermoterapica che consiste nel suo utilizzo, o l’esercizio commerciale o il club che offra quanto necessario al pubblico o ai suoi membri, spesso insieme ad altri trattamenti estetici, idroterapici, o di benessere.
In relazione a tale ultima accezione la parola viene oggi in senso ampio a includere anche le pratiche e tradizioni profondamente diverse rappresentate dal hammam e dal bagno turco.

Le caratteristiche principali della sauna finlandese

Il nostro centro benessere è composto dalla sauna finlandese (detta anche sauna secca). Questa sauna (centro benessere) funziona grazie al progressivo riscaldamento di pietre (peridotite, olivine-dolerite e olivine) poste sulla fonte di calore, così l’aria diventa secca e bisogna umidificarla (un livello del 10-20%)  gettando dell’acqua sulle pietre. Si alternano alcuni minuti nella sauna a dei bagni o delle docce in acqua fredda.
La temperatura dell’ambiente oscilla tra gli 65°-80° ed è ottenuta grazie alla presenza di una stufa a carbone, a legna o elettrica, su cui vengono poggiate le pietre vulcaniche che poi diffondono il calore. Per creare la giusta umidità si versa l’acqua su di esse, tramite un piccolo mestolo.
Nell’acqua possono essere anche aggiunti degli oli essenziali per creare un’atmosfera più rilassante e godere a pieno dei principi dell’aromaterapia. Questa tipologia di sauna viene chiamata sauna finlandese ed è quella tradizionale e più comune.
Tecnicamente è costituita da una cabina realizzata in genere con il legno di abete rosso o di pioppo, di ontano rosso, o di pino del nord. Al suo interno si trovano una panchina ad uno o più posti, un secchiello con l’acqua e un mestolo. Tutto il materiale è in legno non trattato per evitare che con il calore possano disperdersi nell’aria i composti chimici delle vernici.
La vera sauna finlandese non prevede aromi, né musica rilassante ed è poco illuminata, ci si limita a frustarsi gentilmente con rami di betulla fresca, la ‘vasta’: questa pratica rappresenta un toccasana per la pelle.

I benefici della sauna

I benefici della sauna sono numerosi. Il primo effetto positivo percepito è un benessere psico-fisico (che si traduce in riduzione delle tensioni psicofisiche e in una apprezzabile sensazione di maggiore energia) derivante dall’accelerazione del metabolismo e dalla significativa vasodilatazione, con l’effetto immediato di migliorare la circolazione del sangue e rilassare la muscolatura. Questa è la ragione più frequente che induce molte persone ad apprezzare le saune come mezzo di grande efficacia per eliminare lo stress. Il senso di ristoro conseguente alla sauna aiuta anche a combattere l’insonnia e a ridurre gli stati ansiosi.
Il ricambio forzato e controllato dei liquidi (durante una sauna viene espulso circa un litro d’acqua mediante il sudore) trascina con sé impurità e sostanze tossiche e quindi aiuta la pelle e l’intero organismo a mantenersi in perfetta salute. Al termine di una sauna la pelle è più luminosa e pulita in profondità e in questo senso le saune sono un perfetto complemento a qualsiasi trattamento di bellezza.
La depurazione dell’organismo aiuta a potenziare le difese immunitarie contro infezioni virali e batteriche come raffreddori e influenze, mentre chi soffre di problemi respiratori come leggere bronchiti, sinusiti e riniti croniche può trovare un valido sostegno terapeutico in saune frequenti e regolari, anche se in questo caso dovrà chiedere il parere del medico per essere indirizzato al tipo di sauna più adatta alle sue necessità di cura.
Inoltre le barriere naturali dell’organismo – innanzi tutto quelle epidermiche – all’inquinamento, allo smog, agli sbalzi di temperatura e alle condizioni atmosferiche avverse vengono fortificate. La sauna finlandese, in ambiente secco, è di buon giovamento anche ai dolori reumatici.
È invece falsa l’idea che la sauna faccia dimagrire: il bagno di calore non ha effetti sui tessuti adiposi, ma solo sul ricambio dei liquidi, che al termine della sauna vengono reintegrati mantenendo costante la massa e il volume corporeo. È vero però che saune regolari coadiuvano a rendere più efficiente il metabolismo accrescendo i vantaggi di un’alimentazione sana.

Le controindicazioni delle saune

Dal momento che in una sauna il corpo deve affrontare un rapido innalzamento della temperatura dell’ambiente circostante, non tutti sono in condizioni di ricavarne sempre un beneficio. Il consiglio è quello di chiedere il parere del medico per sapere se la sauna è consigliabile per il vostro corpo: un elettrocardiogramma e un controllo della pressione arteriosa ripetuto regolarmente nel tempo sono le condizioni preliminari per assicurarvi che questa pratica per voi è effettivamente positiva.
In generale se soffrite di pressione troppo alta o troppo bassa, di disturbi cardiocircolatori o di varici dovete senz’altro evitare le saune, proprio perché la vasodilatazione repentina può avere effetti collaterali disturbanti sul vostro assetto circolatorio.
Anche se la vostra pelle presenta delle affezioni è sconsigliabile la sauna, se non altro per evitare di trasmetterle agli altri frequentatori dell’impianto quando si tratta di affezioni virali o micotiche. Un eccessivo calore può inoltre avere un effetto negativo sulla patologia cutanea: in questo caso conviene chiedere il parere del medico.
Decisamente controindicata è la sauna nel caso di stati febbrili, in gravidanza e durante il ciclo mestruale. Durante l’età dello sviluppo non è consigliato sottoporsi a saune frequenti.

Rilassatevi nel centro benessere Imperia con i sapori delle tisane

Nel nostro centro benessere Imperia potrete godere della sauna finlandese, ma non solo! Per offrirvi il massimo comfort dopo un duro allenamento la nostra palestra vi propone un’ampia gamma di squisite tisane. Prendersi del tempo per se stessi è importante, per questo motivo abbiamo pensato di curare il vostro benessere sotto diversi aspetti: attraverso le risorse della palestra cureremo il vostro fisico; mentre con la sauna Imperia ed il centro benessere potrete rilassarvi e godere di tutti i benefici che derivano da questo servizio. Desiderate trovare andare in un centro benessere Imperia o Sauna Imperia? la palestra Fitness Joy ha quello che fa per voi! Da noi troverete una sauna Imperia innovativa e ben equipaggiata.

Per accedere all’area relax è necessario:

  • certificato medico
  • asciugamano

Goditi il relax dopo un duro allenamento all’interno della sauna e centro benessere imperia della palestra Fitness Joy

Leggi altre informazioni sull’argomento Sauna su Wikipedia: Sauna – Wikipedia